Il film racconta la vita di Giovanna d’Arco, eroina francese vissuta all’inizio del Quattrocento e oggi venerata come santa. L’infanzia della piccola Giovanna trascorre tra dolore e morte, in piena guerra dei Cento Anni. Quando il villaggio in cui vive, Domrémy del ducato di Lorena, viene attaccato dagli inglesi, la bambina assiste impotente alla morte della sorella, uccisa da un colpo di spada e poi brutalmente violentata. Anni dopo, ritroviamo Giovanna, ormai donna, alla corte del delfino di Francia, Carlo VII, per convincerlo di essere stata incaricata da Dio del compito di sconfiggere gli inglesi. Nonostante la riuscita della sua missione, la Pulzella d’Orléans terminerà la sua vita sul rogo, bruciata viva per eresia.