Al Festival del cinema di Milano il film “Tutti colpevoli”, tratto da un romanzo di Jessica Fletcher, è fra i favoriti. Il giovane regista, Jim Randall, riceve molte allettanti offerte da vari produttori, ma il suo contratto con Catherine Wayne lo impegna ancora per alcuni anni. Nonostante Randall insista, la donna non ha nessuna intenzione di rinunciare al suo regista più promettente ed è decisa a sfruttare la popolarità che “Tutti colpevoli” sta riscuotendo. Quando Catherine Wayne viene ritrovata uccisa, il principale indiziato è Jim Randall, ma la Signora Fletcher, giunta a Milano per promuovere il film, si impegna per provare la sua innocenza…